Un altro cerchio degli Orobi Comenses

Franco Prada | 11.08.2017

Trovo assai interessante l'essere riuscito a tradurre le vecchie immagini del 2007 in altre decisamente intellegibili. Una nuova tecnica capace di aprire grandi orizzonti in ambito archeologico. Riguardo le immagini pubblicate nel presente articolo noto alcuni aspetti che non mi tornano. In una immagine elaborata si vedono quattro punti rossi disposti a poligono, mentre in altra ricostruzione si teorizzano allineati. Una immagine mostra la presenza di un cerchio più piccolo all'interno del grande ma, in quella elaborata non ve n'è traccia. Ma quanti sono i manufatti in questione ?

Nuovo commento