VISITA ALLA GROTTA-SANTUARIO DELLA CORNABUSA, S. Omobono Imagna (BG), 10 giugno 2018

VISITA ALLA GROTTA-SANTUARIO DELLA CORNABUSA, S. Omobono Imagna (BG), 10 giugno 2018

In Valle Imagna si trova un luogo suggestivo e misterioso, in cui il sacro dimora in una caverna naturale, che è stata ingrandita dall'uomo nel corso dei secoli. In questa grande grotta si trova una chiesa rupestre, all'interno della quale si trova un laghetto, alimentato dal continuo stillicidio di acqua dalla roccia sovrastante. Qui si rifugiarono, al tempo delle lotte tra Guelfi e Ghibellini, gli abitanti della zona, portando con sè quel che di più caro avevano, Un'anziana donna recò con sè una statuetta di legno raffigurante una Pietà, che credenza vuole li abbia protetti. Finiti gli scontri, la gente tornò a casa ma il simulacro rimase lì e ogni volta che si cercava di spostarlo, ritornava nella grotta. Iniziò a fare dei miracoli e nel 1510 venne ufficializzato il culto. Da allora, in questa spelonca a strapiombo sulla valle, si è creato un importante e singolare Santuario, immerso nel silenzio e nel verde, in posizione panoramica. Dopo questa visita, andremo a Berbenno a visitare quella che è considerata la più antica chiesa della Valle Imagna. Tempo rimanendo, si potrà fare un giro delle chiese romaniche dell'area, che non mancheranno di affascinare il partecipante. Si consiglia abbigliamento comodo e "a cipolla", in base al clima della giornata. Il pranzo è a discrezione di chi aderisce, al sacco o in ristorante. Per informazioni e adesioni: duepassinelmistero@libero.it
L'escursione verrà effettuata anche in caso di pioggia.